• GUIDE DIDATTICHE GRATIS...

    il portale con le migliori risorse scolastiche, scaricabili gratuitamente!

  • INSEGNANTE O MAESTRO?

    "La differenza tra un insegnante e un maestro per passione è... che l'insegnante sogna di insegnare mentre il maestro per passione vive imparando".

  • CRESCERE DIVENTANDO FELICI

    "A scuola mi chiesero come volevo essere da grande. Io scrissi "essere felice". Mi dissero che non avevo capito il compito, e io dissi loro che non avevano capito la vita".

giovedì 18 ottobre 2018

Ecco a voi un semplice percorso d'apprendimento relativo all'analisi logica. Tale risorsa didattica è utili sia per gli alunni stranieri, B.E.S. ma anche per ripassare e rinfrescare la memoria!


Ecco gli argomenti trattati!




  1. La frase e le sue espansioni
  2. Soggetto e predicato
  3. Predicato verbale e predicato nominale
  4. Attributo e apposizione
  5. Complementi diretti e complemento oggetto
  6. Complementi predicativi e complemento di vocazione
  7. Complementi indiretti e complemento di specificazione
  8. Complemento partitivo e complemento di denominazione
  9. Complemento di materia e complemento di argomento
  10. Complemento di termine
  11. Pronomi: complemento oggetto o di termine?
  12. Complemento di agente e di causa efficiente
  13. Complemento di causa e complemento di fine
  14. Facciamo il punto
  15. Complemento di mezzo e complemento di modo
  16. Complementi di luogo
  17. Complementi di tempo
  18. Complementi di compagnia e di unione
  19. Preposizioni e complementi
Clicca qui per scaricare il percorso didattico sull'analisi logica!

giovedì 11 ottobre 2018

Ecco a voi un quaderno operativo di musica, destinato per le ultime classi della scuola primaria. E' un lavoro creato da Adalgisa Muscari, conoscita nel web come "Maestra Ada", insegnante di scuola primaria presso l'istituto Comprensivo di Via Volsinio, Roma.

Per scaricare i quaderni operativi basta cliccare questo link http://adalgisamuscari.wixsite.com/maestra-ada/musica

sabato 29 settembre 2018

Il presente Volume vuole servire a quanti insegnano a bambini in età prescolare come guida per un'educazione motoria finalizzata alla pratica. L'educazione motoria, vista come parte dell'educazione nel suo complesso, nella scuola dell'infanzia deve tener conto del bambino inteso come «essere
in movimento». È per questo che in ogni nostro suggerimento siamo partiti dal concetto del «bambino che si muove».
Il volume nella formazione dei docenti per questo livello di insegnamento, serve come testo per
imparare ad insegnare l'educazione motoria.

CLICCA QUI PER SCARICARLO GRATUITAENTE!

martedì 21 agosto 2018

La lavagna interattiva multimediale (LIM) è un dispositivo che, rispetto ad altri analoghi strumenti tecnologici, è stato progettato specificamente per la scuola e con la scuola. Ha le dimensioni di una lavagna tradizionale sulla cui superficie è possibile scrivere, gestire file, immagini,video e consultare risorse web. Un proiettore proietta il desktop del computer sulla superficie della lavagna, sulla quale è possibile interagire attraverso l'uso di una penna, un dito, uno stilo o altro dispositivo.
Le possibilità di utilizzarla a scuola sono molteplici, vale la pena avercela senza sostituire la lavagna tradizionale.
Il tema dell'uso delle LIM in ambito didattico è senza dubbio complesso, poiché non siamo ancora in presenza di una conoscenza consolidata e condivisa, ma piuttosto di uno spazio di ricerca e innovazione che suscita molto interesse, ma allo stesso tempo perplessità e critiche. 
Il manuale (sotto scaricabile gratuitamente!) intende perciò fornire una guida all'uso didattico della LIM che nasce dalle esperienze di insegnanti che lavorano con le LIM; ne vedremo i vantaggi e le caratteristiche e potenzialità di innovazione, ma senza ignorarne i limiti. 

lunedì 20 agosto 2018

Il manuale è inteso come strumento di rapida e facile consultazione che consenta agli insegnanti della scuola dell’infanzia di far proprie le motivazioni dell’utilità di promuovere il movimento nei bambini attraverso la costruzione di attività inserite in un contesto didattico. Vengono tracciate in modo semplice le linee guida per la progettazione fornendo esempi ed indicazioni.
Il manuale descrive schematicamente le caratteristiche delle tre aree motorie principali (manualità, mobilità ed equilibrio)  e riporta un progetto da realizzare e esempi di attività da svolgere inseribili nella progettazione complessiva. La metoologia di lavoro tracciata e gli esempi riportati consentiranno agli insegnanti della scuola dell’infanzia, o ai rappresentanti del CONI chiamati ad interagire con questi, di programmare attività per bambini da 3 a 6 anni che siano realizzabili anche in classe/sezione.

giovedì 16 agosto 2018

Utile risorsa per la didattica della lingua inglese. Nel  FRASARIO, da scaricare gratuitamente, troverai frasi e parole inglesi che torneranno utili in moltissime situazioni di tutti i giorni sia a scuola per aiutarti nell'esprimere concetti oralmente sia nei viaggi. In questa risorsa le frasi sono state selezionate per riflettere il più possible un inglese moderno e colloquiale. 



lunedì 28 maggio 2018

Gli alunni con DSA hanno diverse difficoltà ma con l'uso di strumenti didattici adatti si ottengono notevoli miglioramenti. Ad esempio diverse ricerche hanno confermato il beneficio derivante dall'applicazione di parametri particolari ai testi da leggere e ai fogli su cui scrivere.

- Per i testi da leggere:
In pratica si tratta di aumentare lo spazio tra i singoli caratteri di ogni parola, lo spazio tra due parole consecutive, lo spazio tra due righe consecutive. Dare un colore ai caratteri che sia diverso dal tradizionale color nero e dare un colore allo sfondo che sia diverso dal tradizionale color bianco aggiunge ulteriori possibilità di migliorare la qualità della lettura. Non esiste una combinazione di colori che vada bene per qualsiasi persona, ognuno può scoprire la combinazione di colori più funzionale per sè sperimentando le combinazioni dei colori e verificandone il risultato. Questi meccanismi permettono di migliorare complesivamente la percezione del singolo carattere e la sua identificazione. 
Grava sull'insegnante il lavoro di preparazione e di adattamento dei testi; è relativamente semplice preparare un testo esteso e a colori utilizzando un computer e un programma di video scrittura.

- Per scrivere: 
Anche per scrivere ci sono accortezze necessarie. I normali quaderni con le pagine tutte uguali confondono l'alunno con DSA che necessita di focalizzare confini e spazi.
Il margine marcato di sinistra e la doppia linea continua di destra delimitano con chiarezza gli spazi da utilizzare. Le righe di colore alterno (indaco e bianco) aiutano lo studente a mantenere il rigo, sia in fase di scrittura che di lettura.
Inoltre la presenza di uno spazio laterale e tra le righe “di servizio”, di tonalità più chiara, permette l’inserimento di annotazioni da parte del docente, favorendo la chiarezza delle correzioni.

SUGGERIMENTO: volendo UN EVIDENZIATORE può aiutarci a costruire quaderni a righe o a quadretti (es. vedi l'immagine).

-> Sotto rendo disponibile per la stampa un foglio a righe che rispetta le caratteristiche espresse sopra...
Clicca qui per scaricare e stampare gratuitamente il foglio a righe!

domenica 27 maggio 2018

Ecco una nuova risorsa didattica, un quaderno di compiti per le vacanze estive utile per i ragazzi in uscita dalla scuola primaria, per prepararsi per l’ingresso nella scuola secondaria!
E' un quaderno molto semplice e relativamente breve (magari da integrare con altro), per la struttura è anche utile per i ragazzi con BES o in situazione di disabilità! Coinvolge diverse discipline: italiano, matematica, gemetria, geografia, storia e inglese.


martedì 15 maggio 2018

Non solo prove di verifica ma anche prove d'ingresso e test INVALSI. I 3 volumi sono qui raccolti sono utili per tutti e tre gli anni della scuola secondaria di primo grado.
Il volume scaricabile gratuitamente è composto da diverse parti:

  • Le prove d’ingresso: da somministrare agli alunni all’inizio della classe prima, per verificare il livello delle conoscenze e abilità raggiunte al termine della scuola primaria e calibrare così eventuali interventi di recupero. In particolare, le prime quattro prove sono indirizzate a saggiare le abilità del leggere (prova 1, con attività di comprensione globale e inferenziale e comprensione linguistica e lessicale ), dell’ ascoltare (prova 2), dello scrivere (prova 3) e del parlare (prova 4). Le cinque prove seguenti riguardano la competenza lessicale . Per quanto riguarda le modalità di somministrazione delle prove , si suggerisce di proporle agli alunni in più giorni , lasciando loro a disposizione un tempo ragionevolmente lungo, considerando anche che i primi giorni di scuola secondaria sono i più difficili da affrontare, dal punto di vista dei cambiamenti e delle novità. Per la valutazione , proponiamo per le prime due prove una tabella di massima, basata unicamente sul conteggio numerico delle risposte date (in base alla somma dei punti degli esercizi corretti, si avrà un determinato voto, compreso fra 10 e 3); per le restanti prove, sarà il docente a valutare gli elaborati degli alunni, sulla base delle proprie personali esperienze e delle proprie finalità didattiche. Potrebbe essere comunque utile correggere le prove in classe insieme con gli studenti, in modo che essi si rendano conto degli eventuali errori commessi e imparino a diventare consapevoli delle proprie difficoltà.
  • Verifiche finali: schede fotocopiabili relative alle singole Unità del volume. Per ciascuna Unità si propongono:  
- una prova di verifica delle conoscenze (solo per le Unità di genere) acquisite relativamente ai generi testuali;  
- una prova di verifica delle abilità , normalmente strutturata su un testo con domande di comprensione, inferenza e analisi;  
- una prova INVALSI, strutturata secondo il modello presente nelle unità del testo, con doppia serie di domande (15 sulla comprensione globale, inferenziale e lessicale del testo proposto e 10 di tipo grammaticale), sia a risposta multipla sia a risposta aperta. In più, dopo le prove relative alle 10 Unità del testo, sono presenti alcune prove di verifica delle conoscenze relative alle Pagine laboratorio , per quei laboratori dove sia possibile strutturarle e somministrarle agli alunni.

  • Soluzioni di tutte le prove di verifica. 

domenica 15 aprile 2018

Ecco a voi un nuovo eserciziorio di grammatica italiana, è un testo che propone un percorso di esercizi e verifiche utile per il consolidamento, recupero e potenziamento delle abilità linguistiche.
Il testo "Senza dubbio- Forme, funzioni e usi della lingua italiana" è edito da LOESCHER EDITORE. Qui troverete disponibile la prima parte!
Ecco gli argomenti trattati:
  • L’ortografia e la punteggiatura
  • Il nome e l’articolo
  • L’aggettivo
  • Il pronome
  • Il verbo
Se comprate il testo avrete la versione completa, ai precedenti argomenti troverete anche:
  • Le parti invariabili del discorso
  • Gli elementi della frase
  • I complementi
  • Gli elementi del periodo
  • Le proposizioni subordinate
  • Parole e significati
  • Le relazioni tra le parole
  • La formazione delle parole
Alla fine vi è anche una parte specifica utile per il consolidamento!

- Scarica gratuitamente la prima parte dell'eserciziario (pag.85!!!)
- Per aquistare il testo completo clicca qui!










Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...