• GUIDE DIDATTICHE GRATIS...

    il portale con le migliori risorse scolastiche, scaricabili gratuitamente!

  • INSEGNANTE O MAESTRO?

    "La differenza tra un insegnante e un maestro per passione è... che l'insegnante sogna di insegnare mentre il maestro per passione vive imparando".

  • CRESCERE DIVENTANDO FELICI

    "A scuola mi chiesero come volevo essere da grande. Io scrissi "essere felice". Mi dissero che non avevo capito il compito, e io dissi loro che non avevano capito la vita".

domenica 21 gennaio 2018

Ecco a voi un percorso di apprendimento interdisciplinare del progetto "Itinerari di..." (ed. LA SPIGA) per il secondo biennio della Scuola primaria. 

Il quaderno operativo che qui vi propongo è destinato alle classi 4/5 della primaria relativo alle discipline di matematica, scienze, informatica e tecnologie. Tale risorsa fa parte di una collana e viene concepito come un itinerario di lavoro che conduce l’alunno per mano nel suo viaggio attraverso i saperi. 
Materiale utile per consolidare, come schedario o guida da seguire.




CLICCA qui per scaricarlo gratuitamente!

sabato 20 gennaio 2018


"Tutto chiaro" è una collana di libri per la scuola secondaria di primo grado. Quello disponibile qui è un testo grammatica semplice utile per il primo anno (tomo A dedicato alla fonologia e ortografia), completa e attraente dal punto di vista grafico e delle illustrazioni. 

Con un linguaggio semplice, calibrato sulle capacità di comprensione degli studenti di questa fascia d’età, espone le parti teoriche, immediatamente seguite da una ricca batteria di esercizi che consentono di verificare subito le conoscenze apprese. I paragrafi sono brevi e terminano tutti con delle verifiche graduate sugli apprendimenti. 
Un eserciziario utile per la TERZA CLASSE della scuola primaria, non sarebbe altro che un volume integra il corso "Nel giardino dei saperi" edito dalla casa editrice Giunti.

Il testo è utile per consolidare ma anche per compiere esercitazioni in classe (anche come guida per esercizi da proporre alla lavagna). 
Ottimo testo per proporre verifiche valutative di tipo strutturate.




  

venerdì 19 gennaio 2018

Vi segnalo il testo "NEW GRAMMAR SPECTRUM" (Exercise Booster 3000) utile per chi vuole migliorare la conoscenza della lingua inglese e consolidare. Il libro è scritto da Anna Amendolagine, Norman Coe, Mark Harrison, Ken Paterson - edito dalla casa editrice 'OXFORD'. 

Il testo è indicato per le scuole secondarie di secondo grado, utile per il primo anno delle superiori. Il volume risulta utilissimo anche per chi ha già acquisito i concetti base ma necessita di più competenze per avere una conoscenza più approfondita dell'inglese.
Insomma un vero libro di esercizi di inglese da stampare. Il volume è composto da 46 unità, ognuna delle quali presenta due pagine di esercizi per ogni argomento grammaticale. Le unità sono brevi; strutturato in maniera semplice ed è di facile lettura (con consegne in italiano).



mercoledì 17 gennaio 2018

Il testo è utile per i tre anni della scuola secondaria di primo grado, esso guida i ragazzi all'apprendimento delle Scienze in modo semplice e facendo continuo ricorso ad attività operative e sperimentali che stimolano l'interesse verso la disciplina e consentono di evidenziare la specificità della ricerca scientifica. 


L'elevato grado di strutturazione e d’integrazione delle componenti del testo facilita la comprensione delle relazioni fra i concetti, premettendo ai ragazzi di non "perdere il filo" e di crearsi una visione unitaria della disciplina. 




Caratteristiche del corso:

• Trattazione semplice ed essenziale e, per facilitare la leggibilità, è quasi sempre rispettato il limite di 25 parole per frase. 
• Presenza di schemi, modelli e disegni finalizzati a facilitare la comprensione dei concetti. 
• Grande numero di attività sperimentali di facile esecuzione e realizzabili con materiali di uso comune. Gli esperimenti sono stati tutti testati dall'autore. 
• Grande ricchezza e integrazione dell'apparato didattico: esercizi specifici per ogni lezione, obiettivi concreti e sempre forniti della relativa prova di verifica, prove per valutare i diversi livelli e le varie fasi dell'apprendimento. 
• Semplificazione del lavoro del docente: esercizi e verifiche quasi esclusivamente a risposta chiusa che si prestano a una correzione collettiva con risparmio di tempo e di lavoro per l'insegnante, materiali raggruppati all'interno delle singole lezioni, verifiche sotto forma di file modificabili.  
• Riepilogo strutturato presente alla fine di ogni unità che mette in evidenza anche le relazioni fra i concetti. 
• Esercizi modello INVALSI.


domenica 14 gennaio 2018

Ecco a voi una risorsa imperdibile... nella scuola primaria è importate l'educazione stradale spesso svolta sotto forma di progetti. 

Ma cos'è l'educazione stradale? In cosa consiste?

Si tratta dell'insegnamento delle norme del codice stradale nelle scuole di ogni ordine e grado. I destinatari sono i bambini e i ragazzi, per i quali è opportuna la conoscenza dei segnali per andare in giro a piedi, in bici o in motorino, con prudenza e opportune capacità. Ma l'educazione stradale non è solo questo... 
Dall'entrata in vigore del nuovo Codice della Strada nel 1992, si auspicava l'insegnamento dell'educazione stradale in tutte le scuole " di ogni ordine e grado ivi compresi gli istituti di istruzione artistica e le scuole materne". L'articolo 1 è molto chiaro al proposito: " le norme e i provvedimenti attuativi si ispirano al principio della sicurezza stradale, perseguendo gli obiettivi di una razionale gestione della mobilita', della protezione dell'ambiente e del risparmio energetico". L'articolo 2 mette ben in evidenza come per strada si debba intendere " l'area ad uso pubblico destinata alla circolazione dei pedoni, dei veicoli e degli animali". Se già nel '92 era stato espressa la necessità di estendere la conoscenza del codice  stradale anche a chi non doveva prendere la patente, oggi giorno questo desiderio diventa un imperativo categorico, come ben si evince dal decreto del 15 gennaio 2002 che anticipa le sostanziali modifiche del nostro codice.  
Ecco dunque la ragione di una materia didattica - l'educazione stradale - che impartisca ai più giovani, a quelli che un domani saranno automobilisti e che comunque sfrutteranno la strada in maniera più "diretta" , non solo la conoscenza dei segnali ma anche e soprattutto i corretti comportamenti da adottare. Solo comprendendo che la strada, in quanto "pubblica", soggiace a determinate leggi e soprattutto impone prudenza e rispetto nei confronti di se stessi, degli altri e dell'ambiente, si può sperare in una riduzione degli incidenti e in una mobilità più sostenibile.

Detto ciò vi segnalo questa risorsa da scaricare gratuitamente!

venerdì 12 gennaio 2018

Il quaderno "Storia... facendo" viene posto in cantiere nella primavera 2010 da un gruppo di lavoro che intende ripercorreree rielaborare le ricerche-azione condotte nelle diverse edizioni del corso "La Valutazione formativa nel laboratorio di storia", avviatosi nel  febbraio 2004 per l’azione congiunta dell’IrrePiemonte e dell’Istoreto e poi, dallo scioglimento dell’Irre nel 2007, del solo Istoreto.

Quindi la guida che troverete è frutto dello scambio, della ricerca/azione e della riflessione di un gruppo d’insegnanti impegnati in settori e gradi diversi dell’istruzione, che hanno provato a mettere in comune le proprie esperienze per progettare percorsi in area geostorica, con l’intento di sperimentare le potenzialità della Valutazione per la formazione e di operare perl’Educazione alla Cittadinanza.

Il “quaderno di lavoro” che ne è risultato documenta una parte del lavoro svolto nel quale convergono, come tanti tasselli, esperienze curricularigià validate nelle classi pergiungere a  utilizzare, ad un primo livello, concetti spazio/temporali e a familiarizzare con l’uso delle fonti e delle memorie del passato. Il quaderno serve prima di tutto a noi per “conservare memoria” e non cominciare ogni volta da capo; ci piacerebbe che diventasse un “compagno di viaggio” per i maestri e le maestre che abbiano voglia difare una scuola seria, ma divertente che ci veda protagonisti insieme ai nostri alunni.
Questo vuole essere uno strumento a sostegno delle scelte  pedagogiche e didattiche innovative che ciascun docente può fare nella sua pratica quotidiana.

UN'ESTATE DA LEONI è una collana edita da Giunti; i quaderni operativi hanno come obiettivi il consolidamento delle competenze acquisite dall’alunno durante l’anno scolastico mediante attività graduali e allegre, piacevolmente adatte al periodo delle vacanze estive (volendo possono essere utilizzati anche in classe per consolidare). Gli esercizi proposti ripercorrono il programma delle varie discipline in maniera chiara ed essenziale, in modo che i bambini possano svolgerli in piena autonomia.
Vi propongo il testo per la quarta elementare (gli altri possono essere acquistati) che come già detto volendo può essere usato non solo per le vacanze ma anche per altri momenti (vacanze di Natale, Pasqua e/o per consolidare). Il testo che qui troverete è provvisto anche di soluzioni; se lo usate come schedario dovrete cancellare le risposte e dopo fare le fotocopie... il testo è utile anche come guida e come esercizi pronti da eseguire alla lavagna.

giovedì 28 dicembre 2017

Il testo ORSA MAGGIORE è edito dalla casa editrice LOESCHER,  è un corso per la Scuola Secondaria 1° Grado che fornisce gli strumenti fondamentali della geografia. Il testo, piano e graduale, attraverso puntuali domande e un lavoro sulle immagini, punta allo sviluppo delle competenze (chiave e disciplinari) e a costruire un discorso fortemente orientato verso le tematiche più attuali (Per adozione o acquisto vedi casa editrice).
Tutti i temi e gli argomenti dei tre anni di corso di Orsa Maggiore sono qui riproposti adattati, con carattere ad alta leggibilità, per venire incontro alle diverse esigenze che pone una classe variegata, in cui siano ad esempio presenti ragazzi con BES, aventi bisogni educativi speciali generati da condizioni fisiche o da fatti personali o ambientali sfavorevoli, o ragazzi con DSA, ossia con disturbi specifici dell’apprendimento come la dislessia, la discalculia, la disortografia e la disgrafia. Le lezioni sono accompagnate da schemi e mappe per una rapida visualizzazione dei contenuti e da semplici esercizi di recupero impostati per conoscenze, competenze e abilità.

martedì 26 dicembre 2017

Nelle Scuole Secondarie di Primo Grado vengono generalmente somministrati dei test d'ingresso agli studenti che provengono dalla Scuola Primaria, al fine di valutare i livelli di partenza e di predisporre gli opportuni interventi di recupero delle lacune registrate dopo la correzione delle prove.
Di seguito viene proposta una lista contenente dei link alle prove di ingresso somministrate dalle scuole Italiane negli anni passati. I link rimandano alle risorse direttamente sui siti delle scuole:

Italiano
Italiano I - Comprensione, produzione e grammatica
Italiano I - Comprensione, produzione e grammatica. SOLUZIONI
Italiano I - Grammatica
Italiano I - Grammatica. SOLUZIONI
Test d'Ingresso italiano classe I
Prova d'ingresso I media

Italiano L2
Prova d'Ingresso Italiano
Prova d'Ingresso italiano
Prove d'Ingresso

Storia e Geografia
Storia I
Storia I - SOLUZIONI
Geografia I
Geografia I - SOLUZIONI

Matematica
Test Matematica
Test d'ingresso matematica classe I
Test d'ingresso di matematica classe I
Test d'Ingresso matematica classe I
Test d'Ingresso matematica classe I
Test d'ingresso di matematica per la scuola secondaria di primo grado (test 1)
Test d'ingresso di matematica per la scuola secondaria di primo grado (test 2)

Fonte: https://www.orizzontescuola.it/










Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...