• GUIDE DIDATTICHE GRATIS...

    il portale con le migliori risorse scolastiche, scaricabili gratuitamente!

  • INSEGNANTE O MAESTRO?

    "La differenza tra un insegnante e un maestro per passione è... che l'insegnante sogna di insegnare mentre il maestro per passione vive imparando".

  • CRESCERE DIVENTANDO FELICI

    "A scuola mi chiesero come volevo essere da grande. Io scrissi "essere felice". Mi dissero che non avevo capito il compito, e io dissi loro che non avevano capito la vita".

giovedì 28 dicembre 2017

Il testo ORSA MAGGIORE è edito dalla casa editrice LOESCHER,  è un corso per la Scuola Secondaria 1° Grado che fornisce gli strumenti fondamentali della geografia. Il testo, piano e graduale, attraverso puntuali domande e un lavoro sulle immagini, punta allo sviluppo delle competenze (chiave e disciplinari) e a costruire un discorso fortemente orientato verso le tematiche più attuali (Per adozione o acquisto vedi casa editrice).
Tutti i temi e gli argomenti dei tre anni di corso di Orsa Maggiore sono qui riproposti adattati, con carattere ad alta leggibilità, per venire incontro alle diverse esigenze che pone una classe variegata, in cui siano ad esempio presenti ragazzi con BES, aventi bisogni educativi speciali generati da condizioni fisiche o da fatti personali o ambientali sfavorevoli, o ragazzi con DSA, ossia con disturbi specifici dell’apprendimento come la dislessia, la discalculia, la disortografia e la disgrafia. Le lezioni sono accompagnate da schemi e mappe per una rapida visualizzazione dei contenuti e da semplici esercizi di recupero impostati per conoscenze, competenze e abilità.

martedì 26 dicembre 2017

Nelle Scuole Secondarie di Primo Grado vengono generalmente somministrati dei test d'ingresso agli studenti che provengono dalla Scuola Primaria, al fine di valutare i livelli di partenza e di predisporre gli opportuni interventi di recupero delle lacune registrate dopo la correzione delle prove.
Di seguito viene proposta una lista contenente dei link alle prove di ingresso somministrate dalle scuole Italiane negli anni passati. I link rimandano alle risorse direttamente sui siti delle scuole:

Italiano
Italiano I - Comprensione, produzione e grammatica
Italiano I - Comprensione, produzione e grammatica. SOLUZIONI
Italiano I - Grammatica
Italiano I - Grammatica. SOLUZIONI
Test d'Ingresso italiano classe I
Prova d'ingresso I media

Italiano L2
Prova d'Ingresso Italiano
Prova d'Ingresso italiano
Prove d'Ingresso

Storia e Geografia
Storia I
Storia I - SOLUZIONI
Geografia I
Geografia I - SOLUZIONI

Matematica
Test Matematica
Test d'ingresso matematica classe I
Test d'ingresso di matematica classe I
Test d'Ingresso matematica classe I
Test d'Ingresso matematica classe I
Test d'ingresso di matematica per la scuola secondaria di primo grado (test 1)
Test d'ingresso di matematica per la scuola secondaria di primo grado (test 2)

Fonte: https://www.orizzontescuola.it/
Da questa pagina puoi scaricare gli esercizi di recupero del testo MATEMATICA.BLU edito da ZANICHELLI utile per il primo biennio - scuola secondaria di II grado. Il testo è formato 2 volumi, le schede qui proposte sono divise per capitolo, in pdf scaricabili gratuitamente e stampabili:

Vol. 1 – Esercizi di recupero

Cap. 1: I numeri naturali e i numeri interi

Cap. 2: I numeri razionali

Cap. 3: Gli insiemi e la logica

Cap. 4: Le relazioni e le funzioni

Cap. 5: I monomi e i polinomi

Cap. 6: La scomposizione in fattori e le frazioni algebriche

Cap. 7: Le equazioni lineari

Cap. 8: Le disequazioni lineari

Cap. α: Introduzione alla statistica

Cap. G1: La geometria nel piano

Cap. G2: I triangoli

Cap. G3: Perpendicolari e parallele. Parallelogrammi e trapezi

Vol. 2 – Esercizi di recupero

Cap. 9: Il piano cartesiano e la retta

Cap. 10: I sistemi lineari

Cap. 11: I numeri reali e i radicali

Cap. 12: Le equazioni di secondo grado

Cap. 13: Complementi di algebra

Cap. 14: Le disequazioni di secondo grado

Cap. 15: Le trasformazioni e le coniche nel piano cartesiano

Cap. β: Introduzione alla probabilità

Cap. G4: La circonferenza, i poligoni inscritti e circoscritti

Cap. G5: L'equivalenza delle superfici piane

Cap. G6: La misura e le grandezze proporzionali

Cap. G7: Le trasformazioni geometriche

Cap. G8: La similitudine

lunedì 25 dicembre 2017

Ecco a voi una serie di schede con esercizi, corredati anche con le relative soluzioni ( si trovano a parte), sono particolarmente utili per la secondaria; per visualizzare o scaricare gratuitamente le schede basta cliccare i vari argomenti di seguito elencati:
 
-> SOLUZIONI

domenica 24 dicembre 2017

Gli alunni con disabilità uditiva, gli alunni con disturbi dell'apprendimento e gli alunni stranieri condividono le stesse difficoltà nei processi di apprendimento scolastico, legate alle limitazioni nella comprensione autonoma del testo scritto, a causa della ridotta competenza linguistica in lingua verbale.
I testi scolastici disponibili in commercio, per le loro caratteristiche strutturali in termini di leggibilità e di comprensibilità, determinano una serie di conseguenze didattiche negative in questi alunni.
Una possibile strategia per rendere meno traumatica la lettura agli alunni con difficoltà di comprensione è costituita dall'adattamento progressivo dei testi scolastici alle loro variabili competenze linguistiche.
Esiste un Software gratuito che ci aiuta a facilitare i testi scolastici, stiamo parlando del programma FACILTESTO.
Le caratteristiche funzionali ed operative del Software consistono in:
- analisi in ingresso automatica dei testi originali estratti dai libri scolastici;
- indicazione al docente dei punti critici del testo da modificare in termini di lessico, struttura morfo-sintattica, contenuti e veste grafica;
- offerta al docente di possibili soluzioni di adattamento;
- continuo controllo e monitoraggio di diversi parametri di leggibilità e comprensibilità svincolati dal dato quantitativo assoluto delle varie occorrenze di ogni parola presente nel testo analizzato;
- confronto del testo in corso di adattamento con i requisiti previsti nei tre protocolli predefiniti di adattamento.

In questo blog vi segnaliamo la GUIDA al SOFTWARE e il link dove scaricare gratuitamente il programma FACILTESTO.

Scarica la guida

Scarica il software (Ms Windows - Linux Mac
E' una appendice edito da  AULADIGITALE - © 2010 RCS LIBRI  S.P.A.- MARKES- DO.GE. Il testo è bene fatto e si occupa principalmente su due argomenti:
- La Terra e la sua rappresentazione;
- Gli altri strumenti della geografia .

Gli obiettivi che il percorso prevede sono:
  • Conoscere il reticolato geografico
  • Conoscere i vari tipi di carte geografiche e le loro caratteristiche
  • Conoscere gli strumenti numerici impiegati nell’indagine geografica
  • Conoscere l’uso delle immagini nella geografia
  • Orientarsi sulla superficie terrestre
  • Comprendere il linguaggio cartografico
  • Valutare indicatori più idonei a rappresentare un fenomeno
L'approfondimento a fine di ogni capitolo prevede un test a risposta multipla, utile per verificare l'apprendimento.



Per scaricarlo gratuitamente CLICCA QUI!!!

venerdì 13 ottobre 2017

Le pietre bianche editi dalla casa ed. "SEI" è un’antologia “attiva”, la sua finalità è quella di sviluppare le competenze di base (leggere, scrivere, parlare e ascoltare) attraverso la lettura di brani in gran parte di tipo narrativo, ma anche di tipo espositivo.
 
Accanto a ogni brano sono esplicitate le abilità messe in opera e il livello di difficoltà.

In sintesi sono testi facilitati che riguardano l'apprendimento della letto- scrittura, utili sia per le ultime classi della scuola primaria sia per la scuala secondaria di I e II grado.

VOLUME 1 - clicca qui per scaricarlo!

VOLUME 2 - clicca qui per scaricarlo!

VOLUME 3 - clicca qui per scaricarlo!


Vedi anche:

- TESTI FACILITATI DI GEOGRAFIA PER LA SCUOLA SECONDARIA I° GRADO, SCARICALI GRATUITAMENTE!

- LETTURE SEMPLIFICATE CON ESERCIZI, SCARICA GRATUITAMENTE I TRE VOLUMI - ED. ZANICHELLI!

- PERCORSI FACILITATI DI STORIA, SCARICA GRATUITAMENTE I 3 LIBRI!

- "LEGGERE INSIEME", LIBRI CON CARATTERE AD ALTA LEGGIBILITA' - SCARICABILI GRATUITAMENTE!

domenica 1 ottobre 2017

L’approccio didattico per competenze richiede il superamento del modello di progettazione per obiettivi che ancora circola nelle scuole. Questo modello, apparso nella scuola italiana a metà degli anni Settanta, essenzialmente si ispira alla proposta di A.H. Nicholls, racchiusa nel testo Guida pratica all’elaborazione del curricolo la cui prima edizione risale al 1975.
Tra i tanti aspetti innovativi proposti dalle Indicazioni nazionali, l’unico ad avere il carattere di assoluta novità è senza dubbio la presenza dei Traguardi di sviluppo delle competenze, assenti nei tradizionali “programmi” precedenti. Essi, secondo il testo ministeriale, sono riferimenti ineludibili per l’azione didattica, rappresentano i criteri per la valutazione delle competenze e sono prescrittivi.
Le scuole hanno la libertà e la responsabilità di organizzarsi e di scegliere l’itinerario più opportuno per consentire agli studenti il miglior conseguimento dei risultati.

In aiuto agli insegnanti, ecco a voi una GUIDA "Progettare per competenze - Unità di apprendimento". La guida propone esempi, proposte e materiali! 


Vedi anche:   


 



giovedì 21 settembre 2017

L’espressione “Bisogni Educativi Speciali” (BES) è entrata nel lessico scolastico e non solo, a seguito dell’emanazione della Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 “Strumenti di intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali e organizzazione territoriale per l’ inclusione scolastica". 
La Direttiva estende pertanto a tutti gli studenti in difficoltà il diritto alla personalizzazione dell’apprendimento, richiamandosi espressamente ai principi enunciati dalla Legge 53/2003.
Da allora la nostra didattica è cambiata, con maggiore attenzione ai nostri alunni. Da qui nasce anche la progettazione dei piani didattici personalizzati (PDP)... 

La guida, pubblicata da una nota casa editrice, "NORMATIVA E STRATEGIE EDUCATIVE PER LA DIDATTICA INCLUSIVA" si presenta un ottimo alleato del'insegnante in grado aiutarlo nel mondo dell'inclusione senza mancanza di informazioni e strimentalità operative. Infatti il testo include oltre la normativa e le strategie anche:
- Istrizioni per la compilazione del PDP;
- Questionario sugli STILI DI APPRENDIMENTO;
- Scheda di COLLABORAZIONE SCUOLA-FAMIGLIA.

lunedì 18 settembre 2017

Una trattazione sistematica ed esaustiva (a cura della casa ed. LOESCHER), che ripercorre le tappe storico-istituzionali della recente riforma del sistema educativo incentrata sulle competenze; ma anche un vademecum per i professionisti dell’istruzione, che, attraverso una serie di esempi pratici, spunti di riflessione, riferimenti puntuali ai principali decreti e alle normative europee, si propone come valido strumento operativo, come aiuto concreto per l’adozione, nella prassi quotidiana dell’insegnamento, di una didattica declinata per competenze. 
Il volume risponde in modo chiaro alle domande più comuni sul tema: che cosa significa insegnare per competenze o insegnare le competenze? Perché farlo? Come si fa?


venerdì 15 settembre 2017

La scuola può e deve educare alla consapevolezza del mondo e sulle responsabilità che ne derivano. A questo scopo il bisogno di conoscenze degli studenti non si soddisfa con il semplice accumulo di tante informazioni in vari campi, ma solo con il pieno dominio dei singoli ambiti disciplinari e,    contemporaneamente, con l’elaborazione delle loro molteplici connessioni. È  decisiva una nuova alleanza fra scienza, storia, discipline umanistiche, arti e tecnologia, in grado di delineare la prospettiva di un nuovo umanesimo. 

Lo Stato stabilisce le norme generali cui devono attenersi tutte le scuole, siano esse statali o paritarie. Tali norme comprendono: 
- la fissazione degli obiettivi generali del processo formativo e degli obiettivi specifici di apprendimento relativi alle competenze degli studenti;    
- le discipline di insegnamento e gli orari obbligatori;    
- gli standard relativi alla qualità  del servizio;    
- i  sistemi di valutazione e controllo del servizio stesso.
 
Con  le Indicazioni nazionali  s’intendono fissare gli obiettivi generali, gli obiettivi di apprendimento e i relativi traguardi per lo sviluppo delle competenze dei bambini e ragazzi per ciascuna disciplina o campo di esperienza. 
Da alcuni anni le competenze sono entrate a far parte del nostro sistema di istruzione e formazione.
Non si tratta di una “sorpresa”. L’introduzione è stata lenta e graduale. Lente, per la verità, sono state anche la  ricezione e l’introduzione delle stesse nella didattica.
In questa prospettiva ci aiuta un testo di Federico Batini dal titolo "Parlo, leggo, scrivo. Percorsi per competenze di italiano". CLICCA QUI PER VISUALIZZARLO GRATUITAMENTE!

(Per info e approfondimenti www.loescher.it/)

sabato 9 settembre 2017

Visto il grande successo di una precedente risorsa sui quaderni del coding (visibili solo online), a grande richiesta vi propongo gli stessi quadernoni didattici utili come guida. Adesso sono in formato .pdf con la possibilità di scaricarli e/o stamparli e visualizzarli con comodità.

Clicca per scaricarli gratuitamente:




Ricordo che i quadernoni sono stati prodotti dai docenti dell'Istituto Comprensivo "Generale Gonzaga" di Eboli.

Per una maggiore resa dell'immagine le risorse sono disponibili online a questo indirizzo: 

martedì 5 settembre 2017

"Negli ultimi vent’anni in Italia la promozione delle competenze linguistiche è stata sempre più ritenuta importante ed essenziale dai vari ministri che si sono succeduti nella guida del dicastero dell’Istruzione, le cui scelte sono state guidate dalle linee definite sia dall’Unione Europea sia dal Consiglio d’Europa. Grazie al Trattato di Maastricht del 1993, che ha introdotto una normativa in materia d’istruzione, formazione professionale e gioventù, i ministeri dell’Istruzione europei si sono impegnati in un processo di armonizzazione dei sistemi educativi. 
Le riforme in atto nella scuola italiana hanno avviato un profondo rinnovamento in termini di obiettivi, di metodologie didattiche, di tecnologie, di organizzazione e di sistema professionale, che possono essere brevemente riassunte come segue.
a)  Approccio basato su competenze - Norme e documenti europei sono alla base della progettazione di indicazioni nazionali, curricoli, sillabi e piani dell’offerta formativa che focalizzano conoscenze, abilità e atteggiamenti da acquisire al termine dei vari percorsi formativi.
b)  Competenze linguistiche degli alunni - I livelli del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue sono stati assunti come base sia per la definizione delle prove di verifica interne sia per le certificazioni a cura di enti esterni. 
c)  Metodologie innovative - Utilizzo di nuove tecnologie e insegnamento di discipline in lingua straniera giocano un ruolo sempre più importante per l’insegnamento/apprendimento delle lingue straniere."

L’inglese di "suo" è da ormai disciplina “verticalizzata” in quanto studiata a partire dalla scuola primaria. 
.
Il materiale proposto in questa guida (i contenuti), offre al docente ampie possibilità di scelta per la costruzione in verticale e in orizzontale del curricolo continuo per le lingue straniere.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL TESTO "Il curricolo verticale di lingua straniera" - Ed Loescher

venerdì 18 agosto 2017

Ecco a voi una nuova risorsa imperdibile, un e-book gratuito "LA CLASSE SCOPOSTA. LA DIDATTICA PER COMPETENZE NELLE TECNOLOGIE"... un testo che propone un modello didattico che trae spunto da un’esperienza nata al Liceo Lussana di Bergamo nel 2010, anno in cui è stato introdotto l’uso del tablet (iPad) nella classe 4L, strumento ora adottato da moltissime scuole italiane. La didattica che abbiamo sviluppato nel corso di questi anni si basa sulle otto competenze chiave europee e sulle competenze di cittadinanza italiane, ed è in linea con i programmi ministeriali vigenti a livello nazionale. Il rinnovamento della didattica, che si avvale delle ICT e di strategie adeguate alla programmazione secondo le “unità di apprendimento” (UDA), avviene in una prospettiva pluridisciplinare e con un nuovo modo di interagire tra docenti, con i genitori, con gli studenti, tra gli studenti.

 

venerdì 4 agosto 2017

Questo  ebook  fa  parte  di  una  collana  di  ebook  con  licenza  Creative Commons BY-SA per la scuola. Non vuole essere un trattato  completo  sull’argomento  ma  una  sintesi  sulla  quale l’insegnante  può  basare  la  lezione,  indicando  poi  testi  e  altre  fonti per  gli  approfondimenti.  Lo  studente  può  consultarlo  come riferimento  essenziale  da  cui  partire  per  approfondire.  In  sostanza, l’idea è stata quella di indicare il nocciolo essenziale della disciplina, nocciolo  largamente  condiviso  dagli  insegnanti.  

SCARICA GRATUITAMENTE I VOLUMI:

venerdì 28 luglio 2017

Una guida agli ausili informatici per utilizzare al meglio le nuove tecnologie con i Disturbi Specifici dell'Apprendimento. 

Un libro edito da Anastasis a cura di: Marcella Peroni, Nicoletta Staffa, Luca Grandi e Maria Angela Berton. 






martedì 25 luglio 2017

Ecco a voi due quaderni prodotti dagli insegnanti e dagli alunni dell'Istituto Comprensivo "Generale Gonzaga" di Eboli. I due prodotti didattici riguardano le attività di Coding utili per la scuola primaria.

I quaderni sono da utilizzare come guide di un percorso ( il coding) che risulta nuovo e macchinoso per molti insegnanti. 



Quaderno n. 1 Quaderno n.2

Fonte:http://rosadiperna.blogspot.it 
Gruppo fb : BES - BISOGNI E SOSTEGNO - DOCENTI PER L'INCLUSIONE 

lunedì 24 luglio 2017

Ecco a voi una serie di materiali facilitati per l'apprendimento della storia, utilili per il triennio delle scuole Medie...

PRIMA MEDIA
 
Casa editrice SEI: Volume 1
1 – Le prime civiltà
2 – La civiltà greca
3 – La civiltà romana
4 – L’inizio del Medioevo
5 – Gli Arabi
6 – Dai Longobardi all’impero di Carlo Magno
7 – Il feudalesimo
8 – La svolta dell’anno Mille
9 – In Europa iniziano a formarsi le monarchie nazionali
10 – Dai comuni alle signorie
11 – Il Trecento e il Quattrocento in Europa 

                  
SECONDA MEDIA 
               
                                           
 Casa Editrice SEI: Volume 3
1 – La società tra metà Ottocento e inizio Novecento
2 – Colonialismo e imperialismo
3 – L’Italia tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento
4 – La prima guerra mondiale
5 – La rivoluzione russa
6 – Il mondo tra le due guerre
 7 – Lo scoppio della seconda guerra mondiale
8 – L’ingresso degli Stati Uniti e la fase finale della guerra
9 – L’Europa e gli Stati Uniti al tempo della guerra fredda
10 – L’Italia nel secondo dopoguerra
11 – Africa, Asia e America Latina nel secondo dopoguerra
12 – Dagli anni Novanta ai giorni nostri
13 – Cittadini d’Italia, d’Europa e del mondo
Nuove sfide per un mondo in continua evoluzione
PRIMA MEDIA
Come costruivano le strade i romani.pdf
     Zanichelli. Volume 1: Il Medioevo


SECONDA MEDIA
  Le scoperte geografiche, ist.Veneto
TERZA  MEDIA    
 
Zanichelli. Volume 3: Dal XIX secolo ai giorni nostri
Capitolo E1 Con il Congresso di Vienna inizia l’età della Restaurazione 
Capitolo E2 Rivoluzioni nazionali in America Latina e in Europa 
Capitolo E3 Il Risorgimento italiano nel quadro politico europeo 
Capitolo E4 Lo sviluppo dell’industria e la questione sociale
Capitolo E5 L’Italia dopo l’Unità
Capitolo E6 Fra alti e bassi dell’economia emergono nuovi paesi industrializzati
Capitolo E7 La società borghese di fine secolo
Capitolo E8 Fra democrazia e nazionalismo
Capitolo E9 Gli europei si spartiscono il mondo
Capitolo E10 Il logoramento degli antichi imperi
Capitolo F1 La grande guerra
Capitolo F2 La rivoluzione bolscevica russa
Capitolo F3 Una pace senza pace
Capitolo F4 Il fascismo in Italia
Capitolo F5 Il nazismo
Capitolo F6 La seconda guerra mondiale
Capitolo F7 Le due superpotenze
Capitolo F8 Un periodo di crescita economica
Capitolo F9 La decolonizzazione
Capitolo F10 L’Asia, il Medio Oriente e il risveglio islamico
Capitolo F11 La Repubblica italiana
Capitolo F12 Cadono in Europa i regimi comunisti
Capitolo F13 Il mondo in cui viviamo

           "CENTRO COME"
 
NEW:DALLA GUERRA D’INDIPENDENZA AMERICANA ALL’ITALIA UNITA piu verifiche La Rivoluzione industriale,La Rivoluzione francese.La Restaurazione,Il Risorgimento,L’Italia unita, Il 1800: un secolo di trasformazioni,Il 1900,La Prima Guerra Mondiale,Le dittature,La Seconda Guerra Mondiale,La storia dei giorni nostri.pdf
ONLINE
¤ Napoleone Bonaparte, testo semplificato interattivo
 


MATERIALI DI STORIA PER IL SOSTEGNO
 

  1. Linea del tempo.pdf
  2. Linea del tempo roma. repubblica.pdf
  3. Barbari.medioevo.pdf
  4. Patrizi.plebei.verifica.pdf
  5. Pipino il breve.pdf
  6. Saraceni.pdf
  7. Scheda.feudo.pdf
  8. I re franchi prima di Carlo Magno.pdf
  9. CARLO MAGNO.pdf
  10. Crociate.Mappa.pdf
  11. Crociate.verifica.pdf
  12. Il sistema feudale.pdf
  13. Castello feudale e sistema feudale.odt
  14. Monaci.pdf
  15. Medioevo.pdf
  16. MEDIOEVO 1 - S C H E M A P E R PUNTI PER LO STUDIO.pdf
  17. INDULGENZA.scomunicare.castello.cristiano.pdf
  18. Ungari.pdf
  1. Storia dal 400 alle esplorazioni.pdf
  2. La riforma protestante.pdf
  3. La rivoluzione americana.pdf
  4. Napoleone Bonaparte.pdf
  5. Napoleone al potere.pdf
  6. Storia.america. rivoluzione industriale e rivoluzione francese e prima guerra mondiale.pdf
  7. NEW:DALLA GUERRA D’INDIPENDENZA AMERICANA ALL’ITALIA UNITA piu verifiche La Rivoluzione industriale,La Rivoluzione francese.La Restaurazione,Il Risorgimento,L’Italia unita, Il 1800: un secolo di trasformazioni,Il 1900,La Prima Guerra Mondiale,Le dittature,La Seconda Guerra Mondiale,La storia dei giorni nostri.pdf
  8. Rivoluzione industriale.pdf
  9. La prima guerra mondiale. file pdf


STORIA ONLINE

Casa editrice SEI mette a disposizione l'Atlante storico, utile soprattuttto sulle LIM

(Fonte: http://www.apprendendo.altervista.org/)











Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...