• GUIDE DIDATTICHE GRATIS...

    il portale con le migliori risorse scolastiche, scaricabili gratuitamente!

  • INSEGNANTE O MAESTRO?

    "La differenza tra un insegnante e un maestro per passione è... che l'insegnante sogna di insegnare mentre il maestro per passione vive imparando".

  • CRESCERE DIVENTANDO FELICI

    "A scuola mi chiesero come volevo essere da grande. Io scrissi "essere felice". Mi dissero che non avevo capito il compito, e io dissi loro che non avevano capito la vita".

giovedì 6 agosto 2020

Cinque percorsi di avvicinamento ai valori e ai diritti fondamentali della nostra Costituzione. Frutto del lavoro di coordinamento di Anna Sarfatti in un progetto provinciale che ha interessato le classi di scuola primaria; tale progetto è stato anche accolto e diffuso nel catalogo di una casa editrice specializzata sull’argomento dello sviluppo di competenze legate all’essere cittadini sia oggi più che mai di fondamentale importanza, a cominciare dai più piccoli.

Se la Costituzione non è conosciuta, e non è conosciuta bene, è impossibile che le persone la rispettino. Senza accorgersene continuano a comportarsi come se non esistesse. Questi libri aiutano tutti noi a transitare dalla società della discriminazione alla società della Costituzione.

Non sono quaderni operativi ma risultano essere un ottimo spunto per ripetere il progetto o in attività laboratoriali.

Clicca qui per scaricare i percorsi:

 
Un breve percorso didattico sulle frazioni destinato alla classe prima della scuola media, ecco gli argomenti affrontati:

- conoscere il linguaggio e la simbologia;
- frazioni proprie, improprie e apparenti;
- risolvere semplici problemi con le frazioni;
- applicare la proprietà fondamentale delle frazioni.



Un semplice quaderno delle vacanze utile per ripassare un po' di matematica prima dell'avvio del nuovo anno scolastico. Questo quaderno, pensato per la classe prima della scuola primaria, è scaricabile gratuitamente... per la semplicità si consiglia l'uso specialmente per gli alunni con difficoltà di apprendimento.

mercoledì 5 agosto 2020

Rendo disponibile un vecchio schedario utilizzabile come approfondimenti nella progettazione di storia e geografia per la classe 4-5^ primaria.

Il testo è scaricabile gratuitamente, propone semplici approfondimenti sulle principali civiltà antiche con schede di lavoro o verifica...con richichiami alla CITTADINANZA E COSTITUZIONE.

sabato 13 giugno 2020

"La mia storia" è un pratico strumento di lavoro per studenti e insegnanti, utile per la classe 3^ della scuola secondaria di I^ grado. Questo vecchio testo è nato dalla concreta esperienza di due docenti di lettere che sono esperte nella facilitazione testuale e hanno lavorato per anni in scuole con un’alta presenza di allievi non italofoni.

Il libro è destinato principalmente agli studenti stranieri con una conoscenza della lingua italiana di livello elementare, che non permette di comprendere i libri scolastici in uso. E' anche un valido supporto per gli allievi italiani che incontrano difficoltà nello studio della materia (BES-DSA). 
Questo manuale, essenziale nella narrazione e semplice nel linguaggio, aiuta a lavorare in modo sistematico e sereno...

Clicca qui per scaricarlo!


Brevi percorsi facilitati che riassumono un po' la grammatica italiana, le schede sono destinate alla secondaria di I primo grado. Oltre alle regole le varie pagine sono arricchite di pratici esercizi!

Questi percorsi facilitati sono utili nei casi di alunni BES o per un rapido ripasso e consolidamento. 


  • Ecco gli argomenti per la sintassi:
      
    01 LA SINTASSI E LA FRASE SEMPLICE
    02 LE ESPANSIONI DELLA FRASE MINIMA
    03 I COMPLEMENTI INDIRETTI
    04 LA SINTASSI E LA FRASE COMPLESSA
    05 PROPOSIZIONI SUBORDINATE E DISCORSO DIRETTO
CLICCA QUI PER VISIONARE E SCARICARE GRATUITAMENTE I PERCORSI DIDATTICI SULLA SINTASSI!:


  • Ecco gli argomenti per la morfologia:

01 LA FONOLOGIA Suoni segni parole 
02 IL LESSICO La forma delle parole 
03 IL LESSICO Il significato delle parole 
04 LA MORFOLOGIA L’articolo 
05 LA MORFOLOGIA Il nome 
06 LA MORFOLOGIA L’aggettivo 
07 LA MORFOLOGIA Il pronome 
08 LA MORFOLOGIA Il verbo 
09 LA MORFOLOGIA L’avverbio 
10 LA MORFOLOGIA La congiunzione 
11 LA MORFOLOGIA La preposizione



venerdì 12 giugno 2020

Storie da ascoltare e cartamodelli da stampare, materiali utili per la scuola dell'infanzia!

Una serie di 20 storie da ascolare abbinate al testo e ai cartamodelli! Materiale scaricabile gratuitamente, ecco i titoli delle storie:
 
1 Peter pan
2 Cappuccetto rosso
3 I tre porcellini
4 La Bella Addormentata nel bosco
5 Biancaneve e i sette nani
6 La principessa ranocchio
7 La sirenetta
8 Alice nel paese delle meraviglie
9 Pinocchio
10 Hansel e Gretel
11 Jack o Lantern
12 Babbo Natale esiste
13 La leggenda di Arlecchino
14 La gallinella di Lillo
15 Il paese senza genitori
16 Topo di campagna topo di città
17 Laura e la natura
18 Lilli e il vagabondo
19 La carica dei 101

Ecco alcuni materiali messi a disposizione gratuitamente dalla casa editrice "Il Capitello", si tratta di alcuni percorsi didattici di prescrittura, prelettura, calcolo e inglese, schedari utili per la scuola dell'infanzia.

Ecco gli argomenti trattati:
 
1 Grafismi
2 Vocali
3 Altre lettere
4 Precalcolo per iniziare
5 Numeri
6 Precalcolo
7 Inglese

giovedì 11 giugno 2020

Come chiarisce l'Ordinanza Ministeriale n.11 del 16 maggio 2020, il PAI non va redatto dalle classi 5^ della scuola primaria e dalle classi 3^ della scuola secondaria di primo grado.

E' l'articolo 6 della stessa O.M. che specifica l'esonero delle classi uscenti:

"per gli alunni ammessi alla classe successiva tranne che nel passaggio alla prima classe della scuola secondaria di primo grado ovvero alla prima classe della scuola secondaria di secondo grado, in presenza di valutazioni inferiori a sei decimi, ai sensi di quanto disposto dall’articolo 2, comma 2 del Decreto legislativo i docenti contitolari della classe o il consiglio di classe predispongono un piano di apprendimento individualizzato in cui sono indicati, per ciascuna disciplina, gli obiettivi di apprendimento da conseguire, ai fini della proficua prosecuzione del processo di apprendimento nella classe successiva, nonché specifiche strategie per il miglioramento dei livelli di apprendimento. Il piano di apprendimento individualizzato è allegato al documento di valutazione finale".


Il Decreto scuola stabilisce che con le Ordinanze del Ministero dell'Istruzione si definiscono i criteri generali dell’eventuale integrazione e dell’eventuale recupero degli apprendimenti relativi all’a.s. 2019/2020, mentre le strategie e le modalità di attuazione di tali attività sono definite, programmate e organizzate dagli organi collegiali delle istituzioni scolastiche. Le stesse attività di integrazione ed eventuale recupero degli apprendimenti devono svolgersi nel corso dell’attività didattica ordinaria dell’a.s. 2020/2021, a decorrere dal 1° settembre 2020 (corsi di recupero per le promozioni con insufficienze?). 

Con l'ordinanza n. 11 del 16 maggio 2020 si sono stabilite le prime disposizioni per l’integrazione e il recupero degli apprendimenti, in paricolare sui documenti PAI e PIA: 
  • per gli studenti ammessi alla classe successiva (tranne che nel passaggio alla prima classe della scuola secondaria di primo grado ovvero alla prima classe della scuola secondaria di secondo grado) in presenza, nell’a.s. 2019/2020, di votazioni inferiori a sei decimi o comunque di livelli di apprendimento non adeguatamente consolidati, gli insegnanti contitolari della classe (nel primo ciclo) e il consiglio di classe predispongono il piano di apprendimento individualizzato (PAI), in cui sono indicati, per ciascuna disciplina, gli obiettivi di apprendimento da conseguire, nonché le specifiche strategie per il raggiungimento dei relativi livelli di apprendimento. Il piano di apprendimento individualizzato è allegato al documento di valutazione finale. Vedi anche nota prot. 8464 del 28 maggio 2020, in cui si chiarisce che per le discipline non più impartite nella classe successiva il consiglio di classe predispone comunque il PAI. 
Il Piano di Apprendimento Individualizzato non va confuso con il Piano annuale per l’Inclusività (hanno la stessa sigla PAI) che contiene gli interventi messi in atto dalla scuola, per favorire lo sviluppo di un ambiente di apprendimento inclusivo (clicca qui per approfondire);
  • i docenti contitolari della classe o il consiglio di classe individuano, altresì, le attività didattiche eventualmente non svolte rispetto alle progettazioni di inizio anno e i correlati obiettivi di apprendimento e li inseriscono in una nuova progettazione finalizzata alla definizione di un piano di integrazione degli apprendimenti (PIA).  
Il PIA va redatto solo per la scuola primaria e secondaria. E' connesso alla valutazione degli apprendimenti e non si applica alla scuola dell'infanzia. Il PIA non va predisposto per gli alunni che passano alla prima classe della scuola secondaria di I grado e alla prima classe della scuola secondaria di II grado. 


Alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES) e Alunni Disabili
 
Il PAI va compilato per tutti gli alunni (compresi quelli con disabilità) promossi nonostante insufficienze.
Il PIA va compilato se per effetto dell'emergenza sono state omesse parti consistenti degli apprendimenti previsti. Nel caso degli alunni con disabilità, si intente ovviamente quelli previsti nel loro PEI.
Quindi per gli alunni con Bisogni educativi speciali sarà possibile integrare il PEI (per gli alunni con disabilità) o il PdP (per gli alunni con DSA o con BES) con il PIA o con il PAI, ove fosse necessario (ex art. 5 dell’O.M. prot. 11 del 16/05/2020).

lunedì 8 giugno 2020

Una semplice tabella di riferimento per la scuola secondaria utile per poter esprimere il giudizio finale sugli apprendimenti e sul comportamento ai tempi della didattica a distanza (DAD).

Clicca qui per visualizzarlo o scaricarlo!


Vedi anche: DESCRITTORI PER IL GIUDIZIO FINALE E COMPORTAMETO
http://www.guidedidattichegratis.it/2020/06/dad-descrittori-per-formulare-il.html

domenica 7 giugno 2020

Ecco a voi un utile strumento per delineare il giudizio finale, il comportamento e le competenze ai tempi della DIDATTICA A DISTANZA (DAD).
Si tratta di tre tabelle messe a disposizione da raffaelloformazione.it, durante un WEBINAR a cura della dott. Laura Barbirato.
I descrittori sono catalogati anche per livello, tenendo presente la fruizione della didattica attraverso mezzi informatici o di videolezione. Ovviamente tali giudizi possono essere modificati in modo da rispecchiare l'alunno. Clicca sotto i vari link per visualizzare o scaricare le tabelle con i descrittori!

- Descrittori per il GIUDIZIO FINALE (D.A.D);

- Descrittori per il COMPORTAMENTO (D.A.D);

- Descrittori per le COMPETENZE.

sabato 23 maggio 2020

Cinque quaderni operativi di italiano utili per consolidare durante le vacanze estive. Sono dei eserciziari che includono le soluzioni, l'uso è quello esclusivamente come guida da seguire per assegnare attività su un quadernone. Purtroppo non si possono modificare se non dopo stampati e con l'uso di un cancellino.

In questo sito troverete tantissimi altri quaderni operativi stampabili e senza soluzioni, visitate anche il blog BIANCO SUL NERO cliccando qui!

Ecco i quaderni operativi per le vacanze! Clicca per scaricare!

Altre risorse didattiche per l'estate!

venerdì 22 maggio 2020

Un quaderno operativo di grammatica, utile per le più svariate attività didattiche... come eserciziario, per il recupero e potenziamento o per le verifiche. 
Destinato alle classi 3^ della scuola primaria, questo eserciziario di italiano si presenta di facile lettura e con pochi elementi di distrazione, inoltre è quasi tutto in bianco e nero e quindi si presta ad essere stampabile.

Clicca qui per scaricarlo!

mercoledì 20 maggio 2020

Un testo scaricabile gratuitamente pensato per l'apprendimento ludico e per immagini, sfruttando il potenziale della memoria visiva.
Questo dizionario d'inglese è illustrato con tante immagini per memorizzare facilmente anche le parole più difficili. Il libro, rivolto ai bambini più piccoli e ai ragazzi più grandi, è strutturato in ordine alfabetico ed è arricchito da utilissime tavole illustrate per imparare le parole secondo ambiti tematici. Uno strumento per imparare facilmente la lingua inglese. Età di lettura: da 5 anni in poi.

Il dizionario, in una edizione aggiornata, è acquistabile al prezzo di circa 8,00 euro, presso il sito Giunti Editore (clicca qui) 

Un po' di storia...
Edito da Dami Editore, è una piccola casa editrice fondata nel 1972 da Piero Dami. Questa casa editrice produce libri per i ragazzi di tutto il mondo, tradotti in oltre venti lingue e pubblicati in più di sessanta Paesi. Il catalogo Dami è famoso per la qualità delle illustrazioni, della grafica e dei testi. Sono libri di qualità a un prezzo concorrenziale. Che si tratti di fiabe, o di un'enciclopedia, Dami propone sempre i valori etici di cui oggi si sente sempre più l'esigenza.
Dal gennaio 2002 la Dami Editore si divide in due rami. Le edizioni italiane sono state acquistate da Giunti Editore e alla Dami International, appartenente alla famiglia Dami, rimangono la proprietà e la gestione dei diritti di coedizione nel resto del mondo.

Google Lens è un servizio che nasce dalle ceneri del vecchio Google Goggles, risultando però decisamente più avanzato: questo grazie all’integrazione con Google Foto e Google Assistant.

Dopo essere stato richiamato tramite l’Assistente, tramite app, o dall’app della fotocamera, ove presente, Lens proverà a identificare ciò che inquadriamo con la fotocamera dello smartphone e a mostrare i risultati di ricerca relativi, rivelandone alcune informazioni (ma non solo). Google Lens può anche, ad esempio, collegare un dispositivo a una rete Wi-Fi dopo che ne abbiamo inquadrato l’etichetta che la identifica (quella con nome della rete e password).
Se puntiamo la fotocamera su ciò che abbiamo di fronte, Google Lens può riconoscere di cosa si tratta e fornirci utili risultati di ricerca: inquadrando ad esempio la copertina di un libro ci verranno fornite informazioni sulla trama, l’autore, le recensioni e persino prezzo e negozi dove acquistarne una copia. Google Lens prova in sostanza a identificare in tempo reale tutto ciò che la fotocamera inquadra, che siano oggetti di uso comune o animali, piante, opere d’arte, monumenti, edifici, paesaggi, volantini ecc...

UN AIUTO ALLA DIDATTICA...
L'app permette ANCHE di copiare un appunto scritto a mano e incollarlo sul proprio smartphone trasformato in testo. Google Lens non sarebbe solamente in grado di riconoscere una calligrafia chiara e trasformarla automaticamente in testo, ma anche di leggere un testo con la corretta pronuncia.
Funzionalità decisamente utili sia per chi vuole mandare una nota scritta a mano velocemente su un programma di messaggistica instantanea, sia per chi, per studio o per lavoro, si trova a dover ricopiare spesso testi dal foglio di appunti al programma di video scrittura. Inoltre poter ascoltare la corretta pronuncia di un testo scritto in una lingua che stiamo studiando potrebbe aiutarci a migliorarla più velocemente.


Da Play Store di Google è possibile scaricare l'app, basta scrivere nel campo di ricerca“Google Lens” e cliccare quindi sul pulsante con su scritto “Scarica”. Nel giro di qualche secondo verrà effettuato il download e di conseguenza l’installazione dell’app cosicché potrete subito sfruttarne tutte le sue funzionalità. In ogni caso ecco il link al download qui sotto...


La presente pubblicazione nasce all’interno di Scuole e culture del mondo, un progetto interistituzionale e una rete di supporto per l’integrazione degli alunni stranieri e delle loro famiglie che coinvolge tutte le scuole del primo ciclo di istruzione del Comune di Parma e di tredici Comuni della provincia. Il progetto è promosso dall’Assessorato alle Politiche per l’Infanzia e la Scuola del Comune di Parma, in collaborazione con l’USR-ER Ufficio XIII Parma, la Prefettura e l’Università degli Studi di Parma - Dipartimento di lingue e letterature straniere; la S.O. Servizi Comune di Parma in collaborazione con il Centro Studi per l’infanzia e l’adolescenza di Parma.

I materiali didattici contenuti in questi fascicoli, sono stati sviluppati dall’insegnante facilitatore Elena Visconti durante la conduzione dei laboratori di italiano L2 per lo sviluppo delle abilità di studio sperimentati presso la scuola secondaria di primo grado Ferrari di Parma nell’a.s. 2012/2013.
L’approccio metodologico proposto è però il frutto del lavoro di formazione condiviso dagli insegnanti facilitatori e dai referenti area intercultura e rappresenta un’esemplificazione pratica delle proposte didattiche presentate nelle varie formazioni e consulenze realizzate attraverso il progetto Scuole e culture del mondo.
Il laboratorio di italiano L2 è un’occasione importante per sostenere i ragazzi nel loro personale percorso di apprendimento. Le attività sono più efficaci quando le singole scuole riescono a condividerne gli obiettivi e, a valorizzarne gli apprendimenti. La presente pubblicazione nasce con l’obiettivo di mettere a disposizione delle scuole materiali e strumenti efficaci per favorire negli studenti non italofoni lo sviluppo delle competenze in italiano L2 e delle abilità di studio.

Clicca qui sotto per scaricare i materiali!

martedì 19 maggio 2020

Questo quaderno vuole essere uno strumento pratico, operativo e flessibile che può essere utilizzato sia nella sua interezza sia per singole parti, in funzione di specifiche esigenze didattiche, educative e formative. Prevede cinque proposte per la scuola secondaria di primo grado.

1. Attività di accoglienza

Le attività di accoglienza, comprensive di numerose letture e questionari, sono articolate in: 
•Mi presento: per conoscersi, socializzare, promuovere atteggiamenti collaborativi che favoriscano lo star bene a scuola; 
•Io e la scuola: per riflettere sul proprio rapporto con la scuola, confrontare esperienze, opinioni, desideri, aspirazioni;
•Io e la lettura: per riflettere sul proprio atteggiamento nei confronti della lettura, scoprire il piacere di leggere e i propri «diritti di lettore», far crescere la propria passione per la lettura.

2. Prove d’ingresso 

Articolate in Abilità logico-cognitive e Abilità linguistiche, sono molto utili: 
•all’insegnante per verificare, all’inizio dell’anno scolastico, il possesso di determinate abilità da par-te di ciascun alunno, per individuare eventuali aree di incertezza o difficoltà e predisporre quindi interventi di recupero o rafforzamento; 
• all’alunno per rendersi conto, mediante schede di autovalutazione, delle proprie abilità logico-cognitive e linguistiche o di eventuali incertezze o difficoltà e quindi della necessità di impegnarsi con serietà per superarle. 

3. Laboratorio abilità linguistiche: ascoltare, parlare, leggere, scrivere

E' una trattazione ampia e articolata delle quattro abilità di base, volta a potenziare la capacità comu-nicativa orale e scritta degli alunni, mediante appropriate attività, esercitazioni, tecniche e strategie. Particolare attenzione è riservata alla lettura espressiva ad alta voce, alla lettura attiva, alle varie modalità di scrittura, in particolare scrivere un tema scolastico e un riassunto. Vengono proposti anche molteplici esercizi lessicali per il potenziamento delle capacità espressive e percorsi di lettura e di scrittura.

4. Laboratorio altri linguaggi: il fumetto e la pubblicità

La trattazione di ciascun linguaggio prevede un inquadramento storico dalle origini ai nostri giorni; un’ampia illustrazione dei tipi e dei generi di fumetto e di pubblicità; un’approfondita analisi della struttura e delle tecniche; attività, esercitazioni individuali e di gruppo, anche di carattere interdiscipli-nare.

5. Progetto orientamento

Per l’orientamento, attività che impegna costantemente l’insegnante in ogni sua azione didattico-educativa, sono presenti nel primo volume dell’antologia delle schede intitolate «In prima persona» che propongono attività e questionari, per riflettere sul proprio modo di comportarsi in famiglia, a scuola, con gli altri nei vari contesti. In questo quaderno, le schede di orientamento guidano gli alunni a conoscere se stessi e la realtà che li circonda, a interiorizzare il rispetto delle regole e l’importanza di comportamenti corretti e responsabili, a riflettere sui propri successi scolastici o sulle proprie difficoltà, ad acquisire un efficace metodo di studio e a capire l’importanza della motivazione e della stima di sé nello studio.

lunedì 18 maggio 2020

Una guida didattica di un testo di grammatica italiana, in questi caso si sottolinea che l'interesse ricade sulle molteplici schede didattiche ricavabili.
Il materiale scaricabile gratuitamente è destinato alla scuola secondaria di primo grado!

Clicca qui per scaricarlo e visualizzarlo! File pesante.
Vi propongo un bel po' di materiali semplificati, scaricabili gratuitamente. Queste risorse didattiche riguardano l'apprendimento della grammatica per alunni in difficoltà, percorso utile anche per un recupero e potenziamento mirato. Clicca sui links per visualizzare e scaricare!

  Fonologia_e_lessico
La_frase_semplice
La frase_complessa_o_periodo
La morfologia
Archivium è un progetto di HT Tecnologie Umanistiche, un sito online che vi pertette di svolgere gratuitamente l'analisi grammaticale e logica. 
Il suo utilizzo è molto semplice, basta inserire una frase e cliccare "analizza" per ottenere sia l'analisi grammaticale sia quella logica, quindi comparirà prima il risultato dell'analisi grammaticale e poi il risultato dell'analisi logica della tua frase, in questo modo la comprensione dell'esercizio sarà più chiara. 

Ovviamente ogni strumento va utilizzato al fine di imparare e non per svolgere meccanicamente e furtivamente l'esercizio. L'uso che ne consiglio è quello come strumento per controllare e verificare l'esattezza del proprio lavoro personale.

Nel sito puoi anche studiare i complementi dell'analisi logica e imparare a riconoscerli, oppure fare degli esercizi . Si trovano anche lezioni sui complementi principali, che dovresti assolutamente conoscere, sia un elenco completo di tutti i complementi, molto utile per fare gli esercizi e imparare più rapidamente. 

venerdì 15 maggio 2020

Vi fornisco un semplice modello di relazione finale per l'attività di didattica a distanza, utile per la classe. Esso risulta di facile compilazione e lettura grazie ad una visione d'insieme efficace e con voci essenziali modificabili. Sotto vi fornisco anche il modello utile per il SOSTEGNO.

I modelli sono ideati da © Carmelo Di Salvo (autore di questo sito), la risorsa è di libero utilizzo - si prega di segnalare la fonte in caso di diffusione in altri portali didattici e non.

Clicca qui per scaricare il modello per la CLASSE!

Per la relazione finale DAD - SOSTEGNO clicca qui!

mercoledì 13 maggio 2020


In questo tempo così buio, la scuola, in tutte le sue componenti, sta compiendo uno sforzo ammirevole per mettere in atto strategie e misure volte ad ingenerare circuiti virtuosi di comunicazione e di condivisione per far sì che gli studenti non sentano il peso di una lunga pausa didattica, involontaria, ma necessaria, per salvaguardare lo stato di salute dell'intera popolazione italiana e mondiale.

Questo quaderno operativo è da intendersi come un vero e proprio “strumento”, un vademecum, che possa sostenere e regolamentare le scelte messe in campo dai nostri istituti. Lo scopo risiede, principalmente, nella volontà di uniformare le buone prassi, senza ledere, tuttavia, in alcun modo, lo spirito di iniziativa, la creatività e, lato sensu, la libertà di insegnamento di ciascuno.

All'interno di questo volumetto è raccolto, tutto ciò che, fino ad ora, abbiamo affidato alle circolari, alle videoconferenze, alle chat singole o di gruppo, perché ciascuno abbia percezione di come possa muoversi, in un contesto totalmente nuovo, come è questo della didattica a distanza.

giovedì 9 aprile 2020

Ultimamente vi segnalo strumenti online per aiutarvi e facilitarvi nella didattica a distanza (DAD). Questa volta vi parlo della possibilità di aggiungere un audio ad una immagine statica, l'immagine può essere identificata come una scheda didattica o una pagina di un sussidiario.

Come sappiamo tutti un'immagine può raccontare mille parole. Però le persone che guardano quell'immagine potrebbero non comprendere il completo significato dietro ad essa se non sentono l'audio che vi va abbinato. E se condividi un'immagine ferma questa non necessariamente può risultare chiara, specialmene nel caso della DAD. 
Qui puoi imparare i modi più semplici e veloci per completarla suo tuo computer o telefono Android e iOS. Soprattutto per iPhone, ma anche per iPad e cellulari Android, ci sono numerose applicazioni che fanno parlare, suonare o cantare le foto aggiungendo audio e musica alle immagini con la possibilità di poterle anche condividere.

In genere, basta salvare la traccia audio nel dispositivo che utilizziamo e successivamente usare un app o programma per video... invece di caricare la musica si sceglie di accompagnare l'immagine con l'audio della nostra voce.

Ecco alcuni servizi/app: 

1) Google Foto è un'app gratuita per iPhone e Android che consente di selezionare le immagini dagli album del telefono per creare un mini-video con musica o audio. Si può scegliere un audio già salvato sul telefonino.

3) Slidelab è un'app progettata per iPhone che crea foto slideshow con musica e audio.

4) Shuttersong crea cartoline di foto con musica o messaggi con immagini e audio registrato. Si può quindi abbinare un suono alle foto, parlando al microfono dell'iPhone o registrando. L'app è gratis solo per iPhone

7) PikSpeak per Android è un'app per scattare foto e registrare nello stesso tempo.

Questi sono solo alcuni servizi, basta cercare nello STORE per individuare altre app similari.

mercoledì 8 aprile 2020

E' l'emergenza del momento, purtroppo per via del Covid 19 molti insegnanti ci ritroviamo dietro un pc a dover sostenere i nostri alunni, grazie alla didattica a distanza. Non tutti però siamo "tecnologici", spesso molti docenti mostrano diverse difficoltà a partire dall'uso delle piattaforme per le video conferenze (video lezioni) fino a giungere alla correzione di compiti da effettuare al pc... a propostito di correzioni dei compiti vi segnalo un video tutorial della Maestra Filo che su youtube propone le sue valide soluzioni.

Premessa importate: nel video tutorial la collega utilizza un browser (cioè il programma per accedere su internet) chiamato CHROME di google... scaricabile qui -> https://www.google.com/intl/it_it/chrome/

Vi lascio alla visione del tutorial:

Ecco i link per scaricare i programmi consigliati nel video:
Non vi resta che provare... ci sono altre metodologie da provare, questa qui è quella che ritengo più facilitata. Buon lavoro... 

martedì 7 aprile 2020

Questo kit didattico, rivolto ai bambini delle prime e seconde classi della scuola primaria, si inserisce nel progetto “Scuola e Salute”, sviluppato all’interno del programma “Guadagnare salute: rendere facili le scelte salutari” promosso dal Ministero della Salute in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Il progetto mira a far riflettere bambini e adulti sulle abitudini e i comportamenti corretti che è bene assumere fin dall’infanzia.
L’obiettivo è far acquisire ai bambini consapevolezza e familiarità nei confronti delle buone abitudini, perché possano affrontare in modo adeguato i diversi momenti della vita quotidiana. La scuola, in quanto luogo privilegiato di formazione ed educazione, si pone come interlocutore strategico per portare a compimento questo progetto e promuovere stili di vita sani e corretti.












Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...