domenica 8 settembre 2019

La risorsa proposta cerca di mettere in evidenza l’importanza della conoscenza di semplici concetti matematici nella risoluzione degli indovinelli. Poiché i quesiti sono posti sottoforma di gioco, di ricreazione, il lettore non deve pensare che ciò rappresenti una banalizzazione della matematica, anzi, come dice Gianfranco Bo nel suo ottimo sito web, “la matematica ricreativa è vera matematica, ha un’antichissima tradizione e il suo ruolo è fondamentalmente educativo”. Non solo, “la matematica ricreativa è basata su una vastissima collezione di problemi che hanno lo straordinario potere di generare entusiasmo, attenzione e curiosità nei confronti della matematica. E di sviluppare le abilità matematiche che sono in noi.

Tutti i 50 indovinelli proposti in queste pagine adatti alla scuola superiore (II^ Grado), sono risolvibili attraverso semplici conoscenze di analisi matematica e geometria; più precisamente, sono state utilizzate nozioni basilari di algebra, matrici, serie numeriche e di funzioni, trigonometria, geometria euclidea, integrazione semplice e multipla, e derivazione semplice, parziale e direzionale. Alcuni dei quesiti proposti sono tratti da riviste, periodici nazionali e siti web, specificando di volta in volta la fonte, e i testi per esigenze grafiche e pratiche possono a ver subito lievi modifiche; ad esempio, le unità di misura di problemi antichi sono state sostituite con unità di misura moderne e del sistema internazionale. Le soluzioni di quasi tutti i quesiti sono state sviluppate dall’autore del presente documento, che si è preoccupato di evidenziare l’aspetto matematico di ognuno dei quesiti non limitandosi a dare una risposta, ma ad approfondire invece i vari aspetti delle soluzioni che sono abbondantemente discusse; quando ciò non è avvenuto è stato riportato il nome dell’autore della soluzione dell’indovinello e da dove tale soluzione è tratta. Per aiutare il lettore, sono stati inseriti i passaggi intermedi più si gnificativi prima del conseguimento della soluzione dell’indovinello proposto; tuttavia, invito il lettore a porre la sua attenzione principalmente sull’impostazione della soluzione, perché lo svolgimento dei calcoli è spesso puramente tecnico e affidato talvolta ai calcolatori, lasciando così poco spazio alla creatività individuale. 

Cosa ne pensi?

0 commenti:

Posta un commento











Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...